La nostra storia

Fin dalla nostra nascita, in Belgio 35 anni fa, abbiamo costruito un’azienda internazionale con uffici e stabilimenti di produzione in Europa, Africa del Nord, Cina, Australia, Medio Oriente e nelle Americhe.

  • I nostri rapporti stretti con le istituzioni sanitarie risalgono al 1979, anno di inizio della fornitura di materassi a ospedali, cliniche e case di riposo in Belgio.
  • Tra il 1980 e il 1990, la nostra offerta si è estesa fino a comprendere mutande monouso, pannoloni per incontinenza, pannolini e salva-slip. Proprio in questi anni, abbiamo aperto nuovi punti di distribuzione e produzione in Europa: Repubblica Ceca e Turchia.
  • Il primo stabilimento extraeuropeo Ontex è stato aperto in Cina nel 2006, seguito da uno stabilimento di produzione in Algeria.
  • Nel 2011 abbiamo acquisito Lille Healthcare, uno dei maggiori fornitori europei di prodotti igienici monouso, e aperto stabilimenti in Australia, Russia e Pakistan.
  • Nel 2013, in Italia, abbiamo esteso la nostra gamma di prodotti per l’incontinenza con l’acquisizione del marchio Serenity.
  • Il nostro successo più recente è stato raggiunto nel giugno 2014, con la quotazione in Borsa di Ontex. Questo ci ha permesso di creare una forte base finanziaria per continuare a sviluppare nuovi prodotti, collaborare con i clienti e ricercare nuovi mercati.
  • Nel 2016, l’acquisto strategico di Grupo P.I. Maben ha accelerato la nostra trasformazione. Ha infatti esteso la piattaforma di Ontex fuori dall’Europa Occidentale, focalizzandosi sui mercati in espansione.
  • L’acquisizione della divisione igiene personale di Hypermarcas S.A. segna un altro importante passo verso la nostra continua trasformazione.  Ciò ci permette di rafforzare  il nostro posizionamentodi mercato nel Continente Americano, in Brasile.
In questi 30 anni abbiamo sempre fatto tesoro delle nostre origini e della nostra esperienza per migliorare costantemente sia il servizio al cliente che la collaborazione con retailer e istituzioni sanitarie.
Al tempo stesso, ci siamo concentrati sul futuro impegnandoci a fare sì che i nostri prossimi trent’anni siano di successo come i primi trenta