Crescita sostenibile

Ci impegniamo per promuovere una crescita sostenibile, offrendo prodotti responsabili e prezzi convenienti.

Grazie alle nostre competenze promuoviamo schemi di consumo ancora più sostenibili, riducendo l’impatto ambientale dei nostri prodotti e offrendo ai nostri clienti e consumatori informazioni ed ecolabel che permettono loro di fare scelte più sostenibili.

Analisi del ciclo di vita per capire l’impatto ambientale dei nostri prodotti

Offrendo sul mercato prodotti per l’igiene monouso, cerchiamo di ridurre al massimo l’impatto sull’ambiente. Per migliorare l’aspetto ecologico dei nostro prodotti, analizziamo e quindi riduciamo il loro impatto dal momento in cui iniziamo a svilupparli.

Leggi di più …

Ciò significa capire in dettaglio qual è l’impatto ambientale durante il ciclo di vita dei nostri prodotti - dall’approvvigionamento delle materie prime fino alla fine del ciclo di vita del prodotto - durante la catena di valore.

Per capire meglio qual è l’impatto ambientale, svolgiamo Analisi del Ciclo di Vita (LCA) sia dei prodotti esistenti che di quelli nuovi.

Per migliorare la trasparenza nei confronti dei nostri clienti istituzionali abbiamo sviluppato le Dichiarazioni Ambientali di Prodotto (EDP) per il marchio Serenity che comprendono anche l’impatto ambientale dei prodotti.

Informazioni dettagliate sono disponibili

Ecolabel dei prodotti

Ontex si impegna a promuovere il marketing di quei prodotti dotati di ecolabel che sono in grado di soddisfare meglio le esigenze del mercato e di donare una maggiore eco innovazione alla nostra catena di valore.

Leggi di più …

Stiamo espandendo la certificazione ecolabel alle nostre materie prime ed ai prodotti che commercializziamo con il nostro marchio. La certificazione sigilla l’approvazione che un determinato prodotto soddisfa un determinato standard ecologico. Fornisce inoltre ai consumatori l’evidenza visibile del rendimento ambientale superiore del prodotto. Offrendo ai clienti ed ai consumatori una scelta più ampia, speriamo che loro utilizzino sempre di più i prodotti dotati di ecolabel e quindi contribuiscano insieme a noi a promuovere una gestione più sostenibile delle risorse del nostro pianeta.

Qui troverete le ecolabel che siamo in grado di fornire.

Salute & sicurezza dei consumatori

La salute e la sicurezza dei consumatori rappresenta per Ontex una priorità top. Desideriamo che i nostro consumatori siamo assolutamente sicuri e che consapevoli che l’utilizzo dei nostri prodotti avvenga all’insegna della salute e della sicurezza. Sottoponiamo i nostri fornitori ed eseguiamo durante il processo di sviluppo del prodotto analisi dei rischi che ci permettono di tenere sempre presenti le esigenze dei nostri clienti e le norme di legge.

Leggi di più …

I nostri prodotti sono sottoposti a controlli particolarmente rigidi in laboratori indipendenti per il controllo di qualità. I test che eseguiamo nei nostri impianti di produzione ed in quelli dei nostri fornitori si concentrano principalmente sulla sicurezza e la prevenzione. Moltissimi dei nostri prodotti vanno oltre il mero soddisfacimento dei requisiti legali in materia di sostanze chimiche. Per garantire la sicurezza dei nostri prodotti:

  • La documentazione di tutte le materie prime viene analizzata da un tossicologo registrato Eurotox
  • Durante la progettazione del prodotto eseguiamo test d’integrità per simulare, quando necessario, le condizioni d’uso
  • La sicurezza microbiologica è garantita dai sistemi di assicurazione della qualità
  • I produttori sottopongono il materiale che viene a contatto con la pelle a test in condizioni d’uso reale per verificare la compatibilità dermatologica

Verificate qui qual è la nostra posizione riguardo la sperimentazione animale.

Eco innovazioni

Molti consumatori desiderano vivere in modo più sostenibile. Ciononostante, la mancanza di tempo, una non piena comprensione e informazioni spesso contraddittorie pongono degli ostacoli a questi comportamenti sostenibili.

Per esempio, sappiamo che i consumatori desiderano pannolini morbidi, super assorbenti e con colorazioni e disegni accattivanti. La sfida qui è capire che migliorando il comfort si aumenta anche l’impatto ambientale del pannolino. È possibile produrre un pannolino con fluff non sbianchito: si avrà però una tonalità avana del prodotto finito e non il bianco candido, simbolo di pulizia, che spesso i consumatori si aspettano. È inoltre possibile sostituire i super assorbenti realizzati con materiali derivati dal petrolio con plastiche vegetali.

Però, come possiamo assicurarci di non aumentare la già elevata pressione sopportata dal settore agricolo, tenendo anche in considerazione il rapido e costante sviluppo demografico?

Ecco perché il tema delle eco innovazioni per il mercato dei prodotti igienici monouso è particolarmente discusso e soggetto a compromessi dove non ci sono risposte chiare e corrette.

Bio Baby: un viaggio per capire il paesaggio mutevole dei consumatori

2007: Lanciato circa dieci anni fa in Messico ed America Centrale, Bio Baby è stata la prima linea di pannolini ecologici. L’idea di creare un pannolino ecologico è nata da uno studio sui consumatori che ha evidenziato l’esistenza di un piccolo ma crescente gruppo di mamme che si sentivano colpevoli di smaltire in discarica grandi quantità di pannolini e quindi di pesare sull’ambiente. L’obiettivo principale del marchio era di attirare quella fascia di consumatori ecologicamente responsabile e con reddito elevato, offrendo loro un prodotto che gli permetteva di ridurre il loro impatto ambientale.

2015: Un altro studio approfondito svolto nel 2015 ha evidenziato che era cambiata la fascia di consumatori che utilizzavano il marchio Bio Baby. Al gruppo di mercato target della famiglie ecologicamente responsabili si era aggiunto un nuovo gruppo di consumatori giovani e socialmente attivi, noto come gli ‘hipster’. Questo gruppo era spinto dal desiderio di assicurarsi che i pannolini fossero più sani per i loro bambini ed anche per il pianeta. Abbiamo capito che questo era un gruppo sicuramente più ampio rispetto a quello originario dei pionieri ecologicamente responsabili, fattore questo che ha giustificato l’aumento delle vendite dei pannolini Bio Baby. Sulla base di questi risultati, la nostra strategia con il marchio Bio Baby è di allargare la base dei consumatori e quindi il mercato, attirando una fascia più ampia di consumatori intelligenti e pragmatici.

2016:

  • Oltre 2 miliardi di pannolini eco Bio Baby sono stati venduti nel periodo 2007 - 2016

    • Oltre 450 tonnellate di super-assorbente sintetico (non rinnovabile e non biodegradabile) sono state sostituite da un’alternativa sostenibile

    • 10.000 tonnellate di materiali sintetici (derivati dal petrolio) sono stati sostituiti da alternative vegetali

    • 700 tonnellate di pellicola d’imballaggio di plastica utilizzata e oxo-biodegradabile entro un tempo massimo di sei anni

Impatto alla fine del ciclo di vita

Per rispondere all’esigenza di sviluppare modelli che permettano di affrontare il problema dei rifiuti nei paesi emergenti, siamo convinti che bisogna agire tutti insieme e che la responsabilità non può essere data solo ad 1 azienda. È necessaria un’iniziativa di settore per promuovere una vera trasformazione riguardo questo argomento. Siamo membri attivi del gruppo di lavoro waste di EDANA Insieme agli altri membri di questo gruppo eseguiamo una mappatura della legislazione, degli stakeholder e degli argomenti chiave nei paesi emergenti. Interagiamo con gli stakeholder per avviare programmi di sviluppo per la gestione dei rifiuti nei paesi emergenti.